George Woodcock – L’anarchia. Storia delle idee e dei movimenti libertari

Cliccare sull'immagine per il download

Cliccare sull’immagine per il download

Se il nome di anarchia suscitava nei borghesi d’un tempo terrore e sdegno, un alone romantico, ma pure mistificante, circorda oggi gli anarchici: barbe pittoresche, canti di cavatori carrarini e bombe per lo più innocue come petardi.
In questa storia delle idee e dei movimenit libertari, Woodcock ci mostra invece il vero volto dell’anarchia: quello di una filosofia politica. L’anarchia viene presentata come un sistema di pensiero sociale che tende a introdurre cambiamenti sostanziali nella struttura della società e particolarmente a sostituire l’autorità dello Stato con la cooperazione tra individui liberi.

Vengono esaminate particolareggiamente le idee di alcuni dei più illustri progenitori e rappresentanti del pensiero anarchico: Proudhon, Godwin, Stirner, i pensatori aristocratici russi Bakunin e Kropotkin, e il grande Tolstoj, e viene illustrata la diffusione delle idee e dei movimenti anarchici in Francia, Italia, Spagna e Russia.

Questo libro è stato definito “un’opera penetrante e ricca di dottrina, scientificamente valida e di piacevole e facile lettura” (C. MacInnes, in “New Statesman”)

George Woodcock (1912- 1995) è stato insegnante all’Università di Washinghton e alla University of British Columbia

This entry was posted in Libri and tagged , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *