Armando Borghi – Mezzo secolo di anarchia (1898 – 1945)

borghi

Cliccare sull’immagine per il download

Uno dei libri più appassionanti dell’anarchismo. Lucido, semplice, senza fronzoli letterali. Una “memoria” delle lotte di mezzo secolo. Dalla propaganda col fatto alla settimana rossa, dalla rivolta di Ancona all’occupazione delle fabbriche a MIlano, dall’esilio alla lotta clandestina contro il fascismo. Una lettura che ha formato la generazione di anarchici precedente al ’68 e che è stata sempre “riscoperta” con sorpresa da quei compagni formatisi alle esperienze successive. La continuità rivoluzionaria non ammette sospensioni. I metodi e le strategie si possono criticare e discutere, la lotta contro il nemico comune resta sempre valida e sempre da portare avanti. (Quarta di copertina)

Questa voce è stata pubblicata in Libri e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.