Author Archives: Blaise

René Lourau – Lo stato incosciente

  Lourau, fondatore con Henri Lapassade della scuola francese di Analisi istituzionale, in quest’opera si cimenta nell’analisi della superistituzione, dell’istituzione delle istituzioni: lo Stato. Un’analisi ardua perché, se è vero quel che dice l’autore, lo Stato è nell’inconscio. E dunque … Continue reading

Posted in Libri | Tagged | Leave a comment

Guglielmo Humboldt – Saggio sui limiti dell’azione dello stato

Meno noto di On Liberty, “I limiti dell’attività dello stato” di Wilhelm von Humboldt non è un testo meno importante del celebre trattato di John Stuart Mill nel discutere i limiti dell’azione dello Stato nei confronti degli individui. Mill aveva … Continue reading

Posted in Libri | Tagged | Leave a comment

Emilio Quadrelli – Evasioni e rivolte

Fino a quando gli immigrati annegano nei nostri mari oppure si accontentano di raccontare storie lacrimevoli e commoventi, il buon padrone bianco sente il dovere di indignarsi e magari di protestare. Ma non appena essi mostreranno di prendere l’iniziativa senza … Continue reading

Posted in Libri | Tagged , | Leave a comment

Giorgio Sacchetti – Eretici e libertari. Il movimento anarchico in Italia (1945-1973)

Heri dicebamus. Dopo la Resistenza gli anarchici riprendono il filo del loro discorso rivoluzionario nel nuovo contesto politico e sociale italiano. Decimati nella lunga lotta antifascista, sconfitti nella guerra di Spagna, spettatori inermi della bolscevizzazione del movimento operaio i vecchi … Continue reading

Posted in Opuscoli | Tagged , | Leave a comment

Giuseppe Duso – La logica del potere

Abstract  Spesso nel lavoro storiografico e nelle proposte teoriche si usano i concetti politici quasi fossero ovvii e universalmente validi: in questo modo uguaglianza, libertà, sovranità, popolo, rappresentanza, costituzione, democrazia vengono a intrecciarsi nel dispositivo logico con cui nel Moderno si è … Continue reading

Posted in Libri | Tagged , | Leave a comment

Aki Orr – La politica senza i politici

  Questo opuscolo spiega come gestire la società senza ricorrere ai rappresentanti, con i cittadini che votano direttamente le politiche da attuare invece che votare per eleggere dei politici. Quando tutti i cittadini decidonotutte le politiche, i rappresentanti politici diventano superflui perché il … Continue reading

Posted in Libri | 2 Comments

Luca Barbieri – i giornali a processo: il caso 7 aprile

(c) 2002 – Si consente la riproduzione parziale o totale dell’opera e la sua diffusione per via telematica,purché non a scopi commerciali e a condizione che questa dicitura sia riprodotta. L’espressione “7 Aprile” evoca al contempo: – il teorema giudiziario … Continue reading

Posted in Libri | Tagged , | Leave a comment

Noam Chomsky, Edward S. Herman – La fabbrica del consenso

  Un libro imprescindibile per chiunque voglia  avere a che fare con gli strumenti adoperati dalle classi al governo, per reprimere l’opposizione e manipolare a proprio piacimento l’opinione pubblica. Gli autori si cimentano  nell’analisi di un fenomeno che potrebbe apparire … Continue reading

Posted in Libri | Tagged | Leave a comment

Bob Black – l’abolizione del lavoro

  In L’Abolizione del lavoro, il testo più conosciuto di Black, sono evidenti i riferimenti ad altri pensatori rivoluzionari come Charles Fourier, William Morris, Paul Goodman,Marshall Sahlins e Paul Lafargue. Egli attribuisce al lavoro la principale responsabilità dello sfruttamento dell’uomo sull’uomo, poiché impedisce la reale libertà delle persone, … Continue reading

Posted in Opuscoli | Tagged | 1 Comment

Han Ryner – La torre dei popoli

  La Tour des Peuples, è una delle ultime opere di Han Ryner. Simbolizza l’immane tra­gedia dei popoli primitivi, illusi e traditi nei loro sogni di pace. La efficace ricostruzione delle età prime dell’uomo, l’interpretazione appassionata dei simboli e delle credenze, l’ampiezza della … Continue reading

Posted in Libri | Tagged | 1 Comment

Mikhail Bakunin – Tre conferenze sull’anarchia

Tutto quello che è umano nell’uomo, e più di ogni altra cosa la libertà, è il prodotto di un lavoro sociale   Nel maggio del 1871, mentre la Comune di Parigi ancora lotta contro i suoi nemici, Bakunin cerca di organizzare in Svizzera azioni di … Continue reading

Posted in Opuscoli | Tagged | Leave a comment

Marc Augé – Un etnologo nel metrò

L’etnologo Marc Augé, questa volta, anziché occuparsi di tribù amazzoniche o africane, applica la sua analisi professionale a un ambito piuttosto lontano dai tradizionali oggetti dell’etnologia. Studia la metropolitana parigina e i suoi «indigeni». Prova cioè ad applicare alla vita … Continue reading

Posted in Libri | Leave a comment